Condividi questa pagina

Oggetto: Contestazione errato addebito su TFR (Parte Fiscale) in busta paga per i dipendenti del Comune di Roma.

Volendo far fronte in maniera tempestiva e concreta, alle diverse richieste di chiarimenti e successive segnalazioni fatte da diversi dipendenti del comune di Roma, per quanto riguarda la tassazione del TFR in busta paga, lo Studio Legale Avv. Bardini e Associati in collaborazione con il consulente del Lavoro Vincenzo Zafattieri, si rende partecipe e disponibile da subito con il Sig. Abatecola Luca, presidente dell’ “Associazione La Dignità”, per porre rimedio a questa “errata” interpretazione in busta paga sulla tassazione del TFR.
A tal proposito lo studio ha intenzione di procedere seguendo una linea semplice e diretta, ossia:

1) Invio lettera di contestazione al Comune di Roma e contestuale richiesta di restituzione delle somme indebitamente trattenute, con richiesta di applicare in maniera corretta la tassazione del TFR in busta paga; a tal proposito la trattenuta è a carico del datore di lavoro e non dei dipendenti.

2) Nel caso in cui la prima richiesta non dovesse sortire i risultati previsti, verrà proposto ricorso al giudice per richiedere la restituzione degli importi trattenuti e non dovuti (decreto ingiuntivo).